Pubblicità
HomeCopertina SudArrestato il sindaco leghista di Foggia dimissionatosi ad inizio maggio (prima agli...

Arrestato il sindaco leghista di Foggia dimissionatosi ad inizio maggio (prima agli Italiani)

di Giancarlo Grassi #Politica

Siccome tirava già una pessima aria aveva pensato bene di dare le dimissioni: un beau geste che non gli è servito a molto: Arrestato lui, l’ex sindaco leghista di Foggia, interdetta dai pubblici uffici la di lui moglie, perché in Italia siam tutto un dio patria e famiglia ch’è tutta un’onestà, arrestato il consigliere di Fratelli d’Italia nello scorso febbraio (corruzione). insomma una destra del prima gli italiani e dei valori italioti che sembra essere tutta una specchiata onestà.

foto: ANSA/ FRANCO CAUTILLO

Dunque i fatti. Lui, il sindaco leghista di foggia, convertito alla sacra religione salvinista dopo una lunga militanza dentro Forza Italia – perché anche gli Dei passano di moda – Franco Landella è stato arrestato e messo ai domiciliari per corruzione e tentata concussione: con lui è indagata anche la moglie, Daniela Di Donna, dipendente comunale, interdetta dai pubblici uffici, poi ci sono altre quattro persone. Aveva detto “Mi dimetto” lo scorso 4 maggio. Tirava una pessima aria già dallo scorso marzo.

Si attendono argute dichiarazioni da Salvini e Meloni.

 

(21 maggio 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 




Pubblicità

I PIù LETTI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: