Scilipoti, il ritorno: “Se qualcuno ha creato in laboratorio il coronavirus, parli…”. Un genio, una leggenda

di Giovanna Di Rosa #Lopinione twitter@gaiaitaliacom #Politica

 

Mancava uno Scilipoti e finalmente ecco lo Scilipoti che mancava e che ritorna tristemente alla cronaca dalle colonne dell’ADN Kronos dichiarando di “avere letto con molto interesse le dichiarazioni del cardinale dello Sri Lanka Ranjit e di don Gianni Sini sul coronavirus come prodotto dalla mano dell’uomo in un laboratorio” e, in un afflato di misticismo al quale è veramente difficile sottrarsi, in tempi in cui la natura ci schiaffeggia e non ci sono mezzi divini che ci salvino, figuriamoci se ci può salvare l’umana creduloneria, Scilipoti ha invocato il suo dio in ottica di credente affinché “chi ha costruito” il virus “abbia un barlume di coscienza, parli ed aiuti a dire come ha lavorato e su che cosa”.

Noi, che siamo laici e più pragmatici, riteniamo che sarebbe utile vedere coloro che vengono folgorati sulla via del misticismo ogni volta che si apre una finestra di visibilità politica la piantassero di approfittarne, non per misticismo, ma per decenza. Questa sì, umanissima.

 

(20 marzo 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 





 

 

 

 

 

 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: