Pubblicità
17.3 C
Napoli
15.7 C
Palermo
18.1 C
Cagliari
Attiva DAZN
Pubblicità
HomeAgrigentoIl Consigliere eletto da “civico” con la Lega spara al socio in...

Il Consigliere eletto da “civico” con la Lega spara al socio in affari. Quattro colpi. Uno va a segno

di G.G., #Cronaca

Siccome avevano contrasti sugli affari, essendo il consigliere eletto da “civico” con la Lega dotato di porto d’armi e quindi di pistola al seguito, essendo il consigliere eletto da “civico” con la Lega nel 2018, Gaetano Aronica, forse un po’ nervosetto, fors’anche esasperato, causa contrasti, ha sparato quattro colpi di arma da fuoco all’indirizzo del socio in affari e poco dopo si è costituito. Non risulta che la pistola abbia sparato da sola cadendo come nel caso di Voghera. Risulta invece all’Unione Sarda, che lo scrive, che la pistola fosse detenuta illegalmente.

L’obbiettivo dei quattro colpi, il socio settantenne dell’Aronica, è ferito ad un braccio, è stato soccorso e trasferito all’ospedale San Giacomo d’Altopasso di Licata con una prognosi di venti giorni. E gli è andata bene perché tre dei quattro colpi non sono andati a segno.

Dalla Lega fanno sapere che eletto da “civico” con la Lega non è mai stato iscritto alla Lega e dato che “con la Lega chi sbaglia paga” siamo certi che il capo politico del movimento un tempo contro i terun che ora li elegge da indipendenti pistola al seguito, di gran moda in casa leghista stando alle cronache, troverà il modo che giustizia sia fatta. In accordo con la campagna referendaria e almeno finché dura.

 

 

(29 luglio 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 



POLITICA