Pubblicità
24.9 C
Napoli
21.5 C
Palermo
23.8 C
Cagliari
PubblicitàAttiva DAZN

NOTIZIE

Napoli
poche nuvole
24.8 ° C
26.3 °
23.8 °
57 %
4.1kmh
20 %
Dom
24 °
Lun
21 °
Mar
21 °
Mer
22 °
Gio
21 °

ULTIME NOTIZIE

Pubblicità

POPOLARISSIMI

HomeNotizieIl pestaggio squadrista del capolista Spd a Dresda "imbarazza" Le Pen che...

Il pestaggio squadrista del capolista Spd a Dresda “imbarazza” Le Pen che vorrebbe guardare a Meloni

Le violenze squadriste che molti riconducono alle politiche della formazione che in Sassonia è al 35%, pur senza che ci siano evidenze che vadano al di là dei fatti e delle denunce, non hanno risparmiato venerdì 3 maggio il capolista della Spd in Sassonia, Matthias Ecke, riempito di botte al grido di “frocio” mentre attaccava manifesti elettorali. I fatti a Dresda e gli aggressori quattro uomini vestiti di nero.

Il Nazismo è iniziato così, e se volete dateci dei comunisti (mai stati comunisti, mica che sia un delitto), ed era a suon di botte gli squadroni di Hitler terrorizzavano con i manganelli gli oppositori. Esattamente così facevano le squadracce di Mussolini in Italia, anche se in troppi si ostinano a sostenere il contrario. L’Spd per bocca del suo  portavoce Henning Hormann “è frutto” dell’odio “che l’Afd ha seminato”. Così potente che persino i compagnucci di banco in Europa cominciano ad allontanarsi dai troppo ribelli sodali. Il pestaggio arriva subito dopo gli scandali intorno allo spitzenkandidat Afd Maximilian Krah, ribattezzato “cavallo di Troia di Putin”, ricorda Repubblica, si profila all’orizzonte una cacciata dell’Afd dal gruppo dei sovranisti.

Proprio sulla base di queste e altre questioni legate all’eccessiva confidenza di alcuni dentro Afd con la Russia di Putin (i malumori crescenti anche nella Lega, che è tutto dire) e ci sono voci da Bruxelles che si incrociano con Parigi e secondo le quali donna Le Pen sarebbe interessata a un riavvicinamento con Meloni scrivete semplicemente Giorgia, una presidente del Consiglio che è tutta una semplicità, forse ignorando che raramente c’è posto per due bionde splendenti nella stessa compagnia. Il riavvicinamento si può tradurre come “Il nostro alleato italiano resta la Lega, ma non escludiamo di discutere con Fratelli d’Italia” condizioni post-elezioni europee permettendo.

 

 

(5 maggio 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 

 

 



Palermo
cielo sereno
21.5 ° C
22 °
18.2 °
54 %
4.9kmh
2 %
Dom
21 °
Lun
26 °
Mar
28 °
Mer
27 °
Gio
27 °

POLITICA