Luigi de Magistris ricorda le vittime della strage di Capaci. “Senza giustizia non c’è legalità”

Condividi

di Redazione, #Napoli

Il 23 maggio alle ore 11 nel 29ª anniversario della strage di via Capaci il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, con il Prefetto Marco Valentini e il Questore Alessandro Giuliano, ricorderà le vittime della strage all’albero della legalità in Piazza Municipio dinanzi Palazzo San Giacomo.

“La strage di Capaci in cui persero la vita Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo ed i poliziotti Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro, rappresenta uno dei fatti più drammatici della storia della Repubblica. Sono entrato in magistratura negli anni delle stragi di Capaci e via D’Amelio, Falcone e Borsellino sono stati per me degli idoli, dei punti di riferimento. Non smetterò mai di lottare per un Paese senza mafie. Fuori la mafia dallo Stato, altrimenti non saremo mai un Paese democratico fino in fondo. Senza verità e giustizia non c’è democrazia. Senza giustizia non c’è legalità.”

Così il Sindaco Luigi de Magistris che stamani con il Prefetto Marco Valentini, il Questore Alessandro Giuliano ha partecipato alla Giornata della legalità dinanzi l’albero e la lapide che ricordano le stragi di Capaci e di Via D’Amelio. Erano presenti inoltre il Presidente dell’ANPI Antonio Amoretti, il presidente del Consiglio comunale Sandro Fucito ed i vertici provinciali dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, Giuseppe La Gala e Gabriele Failla.

 

 

(22 maggio 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 




Pubblicità

I PIU' LETTI

Potrebbero interessarti

Elezioni, Gaynet: “Destra non rappresenta Paese reale, reagire nella società e nelle piazze

di Paolo M. Minciotti “Astensionismo record ed errori nel fronte progressista hanno spianato la strada a Meloni, ma la...

In Sicilia M5S e De Luca arginerebbero [sic] le destre

di Daniele Santi Sono dati provvisori, ma non sono nemmeno delle sorprese. Schifani delle destre sarebbe in testa, con De Luca...

Al comizio di Meloni a Palermo la Polizia carica: tra chi contesta soprattutto ragazze

di Giovanna Di Rosa Manifestavano a favore della loro libertà di scegliere per la 194, duramente sotto attacco in maniera silente,...

La sindrome da accerchiamento delle destre meloniane e il dito puntato contro Lamorgese

di Giancarlo Grassi Dato che nelle destre senza una proposta sensata tutto fa brodo e tutto chiama voti, nell'ultima settimana di...
Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: