14.2 C
Napoli
domenica, Dicembre 5, 2021
Pubblicità
HomeLatinaCoronavirus, bollettino della Regione Lazio dopo la videoconferenza task-force regionale dell’8 aprile

Coronavirus, bollettino della Regione Lazio dopo la videoconferenza task-force regionale dell’8 aprile

di Redazione, #Lazio twitter@GaiaitaliaRoma #Coronavirus

 

Riportiamo il bollettino della Regione Lazio di mercoledì 8 aprile, giornata in cui si è tenuta la videoconferenza della task-force regionale per il COVID-19. Presenti i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere e Policlinici universitari e Ospedale Pediatrico Bambino Gesù. Nella Regione si è registrato un dato pressochè invariato rispetto al giorno precedente: 117 positivi (nella giornata di martedì l’aumento era stato di 118 unità). 28 pazienti sono guariti, mentre sono 6 le persone decedute.

Queste le parole dell’assessore alla Sanità D’Amato:

Oggi registriamo un dato di 117 casi di positività. Si conferma la frenata con un trend al 2,8% e c’è un’inversione di tendenza tra coloro che escono dalla sorveglianza domiciliare (13.936) e coloro che sono entrati in sorveglianza (12.604). Ora non bisogna mollare e continuare a tenere alto il livello di attenzione. A Frosinone si regista il primo caso di ictus con COVID trattato. Roma città continua il rallentamento con 31 casi. Proseguono i controlli nelle case di cura e le RSA su tutto il territorio. Sono in continua crescita i guariti che salgono di 28 unità arrivando a 574 totali. I decessi sono stati 6. Sono stati eseguiti oltre 55 mila tamponi.

È stato emanato il Programma di potenziamento delle cure primarie con le Unità di continuità assistenziale regionale e l’assistenza proattiva infermieristica. Presto arriveranno 580 infermieri nei Distretti per le attività di sorveglianza, monitoraggio e domicilio. È stato inoltre istituito il coordinamento COVID in ogni distretto sanitario. Questa mattina insieme al Presidente Nicola Zingaretti, abbiamo visitato l’ospedale San Camillo. In particolare il laboratorio per le analisi dei test COVID-19 che è stato oggetto di un sabotaggio. Oggi il laboratorio è a pieno regime. Abbiamo voluto ringraziare tutti gli operatori che in questi giorni stanno lavorando al massimo per contrastare la diffusione del virus. La rete dell’assistenza anche durante l’emergenza COVID non si è mai fermata. Nell’ultimo mese infatti l’ospedale San Camillo ha portato a termine 14 trapianti, un numero eccezionale.

La nuova app della Regione ‘LazioDrCovid’ ha già registrato oltre 85 mila utenti. 2.200 medici di famiglia e 310 pediatri di libera scelta sono collegati. Per quanto riguarda infine i DPI – dispositivi di protezione individuale oggi sono in distribuzione presso le strutture sanitarie: 36.000 mascherine chirurgiche, 65.050 maschere FFP2, 6.850 maschere FFP3, 11.690 camici impermeabili, 25.290 calzari, 112.000 cuffie e 83.900 guanti. Nel Lazio emergenza tute segnalata ad Arcuri, arrivate solo 200 su fabbisogno di 20 mila.

Riportiamo in dettaglio i casi nelle varie Asl, secondo i dati di Salute Lazio:

  • Asl Roma 1 – 9 nuovi casi positivi. 3 pazienti sono guariti. Deceduta una donna di 89 anni con pregresse patologie. 1545 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Al San Filippo Neri 20 pazienti ricoverati.
  • Asl Roma 2 – 10 nuovi casi positivi. Deceduto un uomo di 86 anni con gravi patologie pregresse. 1 paziente è guarito. 34 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Prosegue la sorveglianza sanitaria al Selam Palace.
  • Asl Roma 3 – 12 nuovi casi positivi. 2 pazienti sono guariti. 2 decessi: un uomo di 78 anni e una donna di 83 anni con precedenti patologie. 1693 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare.
  • Asl Roma 4 – 9 nuovi casi positivi. 2 pazienti sono guariti. 1780 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare.
  • Asl Roma 5 – 26 nuovi casi positivi. 23 pazienti sono guariti. Deceduta una donna di 78 anni con precedenti patologie. 1935 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare.
  • Asl Roma 6 – 10 nuovi casi positivi. 1 paziente è guarito. 69 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare.
  • Asl Frosinone – 14 nuovi casi positivi di cui la maggior parte riferibili ai cluster di Veroli e Cassino. Deceduta una donna di 96 anni. 2 pazienti sono guariti. 310 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare.
  • Asl Rieti – 9 nuovi casi positivi riferibili a cluster già noti. Nessun nuovo decesso nelle ultime 24 ore. 2 pazienti sono guariti. 32 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare.
  • Asl Viterbo – 4 nuovi casi positivi. Non si registrano decessi nelle ultime 72 ore. 10 pazienti sono guariti. 2360 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare.
  • Asl Latina – 14 nuovi casi positivi di cui 6 riferibili al Comune di Fondi. Nessun nuovo decesso nelle ultime 48 ore. 4178 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare.

Dati di policlinici, aziende ospedaliere e ospedali:

  • Policlinico Gemelli – 14 pazienti sono stati dimessi.
  • Azienda Ospedaliera Sant’Andrea – 3 pazienti sono stati dimessi.
  • Policlinico Umberto I – 166 pazienti ricoverati di cui 21 in terapia intensiva. 3 pazienti dimessi in isolamento domiciliare.
  • Policlinico Tor Vergata – 8 pazienti guariti sono stati dimessi.
  • Ospedale Pediatrico Bambino Gesù – 10 bambini ricoverati nel reparto Covid di Palidoro + 5 genitori positivi.
  • Guariti e in dimissione 2 neonati di Civitavecchia con le loro mamme. In buone condizioni la mamma e i due bimbi giunti ieri da Frosinone.

 

 

(10 aprile 2020)

@gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 




 

 

 




 

 

Share and Enjoy !

0Shares
0

0
0

Pubblicità

I PIù LETTI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: