Evacuate duecento persone a Sarno

di Redazione #Salerno twitter@gaiaitaliacom #Sarno

 

Su ordinanza del sindaco di Sarno duecento persone sono state evacuate nel paese per rischio frane dopo l’incendio sul Monte Saretto e la seguente ondata di maltempo nella zona.

Sarno, già flagellata nel 1998 da un’alluvione, ha visto le proprie strade e i vicoli del centro storico invasi da fango e detriti venuti giù dal Saretto, devastato da un vasto incendio doloso a settembre. Il primo cittadino Giuseppe Canfora ha così disposto l’allontanamento dei cittadini dalle abitazioni dell’area pedemontana, anche in virtù dell’allerta meteo diramata dalla Protezione civile per la tarda mattinata del 5 novembre. Le operazioni di evacuazione sono partite alle 8 e hanno interessato le zone di via Pietro Nocera, vicolo Orefice, via Mortaro e vicoli adiacenti, vicolo San Martino e vicolo Tre corone.

 

 

(5 novembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: