De Magistris si candida alle Regionali in Calabria. Spirlì è furioso: “Non siamo terra di conquista”

0 0

di Giovanna Di Rosa #Politica

 

Il facente funzioni si sente già Re della Calabria tutta e tuona: “Non siamo terra di conquista”. E tutti i gatti miao. E’ la voce tonante dell’uomo che si trova capo pro tempore e distopico della Calabria e che compie il proprio lavoro di facente funzioni lavorando per fare ciò per cui non è stato eletto e sgomitare per  dimostrare un proprio scarsissimo valore politico che le elezioni, ingrate schede elettorali, schiaffeggeranno senza pietà.

La notizia che tanto ha fatto infuriare lo Spirlì facente funzioni è l’annuncio della candidatura di Luigi De Magistris alla presidenza della Regione Calabria, come se l’annuncio di una candidatura dovesse passare dall’approvazione di uno che si trova alla presidenza della Regione Calabria per le ragioni che sono note.

“Penso che ognuno se ne deve stare a casetta propria e andare a farsi la candidatura a casa propria, ha affermato il presidente facente funzioni della Regione Calabria, Nino Spirlì, principio che non capiamo come mai non abbia mai applicato, verbalmente si intende, fermandosi il suo potere alle parole, nei confronti delle infinite campagne elettorali di Salvini, milanese, in terra calabra. “Farsi la candidatura a casa propria” dopo “la Calabria merita rispetto perché è terza in ordine alfabetico” rappresenta il meglio della produzione ninospirliana.

“Anche tenendo conto della possibilità di candidarmi a presidente della Regione Calabria”, per dirla con De Magistris, la battuta di Spirlì, perché bisogna trattarla come tale, non riesce ad essere efficace perché una candidatura – non ancora ufficializzata – deve sottostare a certe regole dettate dall’ordinamento costituzionale e non certo dalle simpatie o antipatie dell’uomo baciato dalla fortuna che mai, come in questo caso, denuncia la sua cecità.

Dunque la lotta politica del rappresentante leghista in Regione Calabria, presidente per caso, si concentra sull’evitare che uno straniero come De Magistris possa candidarsi alla presidenza? Salvini poteva forse trovare di meglio.

 

(13 gennaio 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 




Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: