11.3 C
Napoli
lunedì, Novembre 29, 2021
Pubblicità
HomeBariMazzette per pilotare le sentenze. Due arresti a Bari

Mazzette per pilotare le sentenze. Due arresti a Bari

di Redazione, #Bari

Sono stati arrestati a Bari il giudice De Benedictis e un avvocato. L’accusa è infamante e gravissima: mazzette per emettere provvedimenti favorevoli a mafiosi. Lo scrive Repubblica. Il giudice Giuseppe De Benedictis è stato sorpreso, era sottoposto a pedinamento, mentre riceveva da un avvocato una busta piena di soldi: è stato quindi arrestato e condotto in carcere dai carabinieri del Nucleo investigativo di Bari.

L’ordinanza di custodia cautelare in carcere ha riguardato anche l’avvocato barese Giancarlo Chiariello e altri soggetti, alcuni dei quali esponenti della criminalità organizzata del capoluogo pugliese e del foggiano, che sarebbero stati agevolati con il ridimensionamento di misure cautelari. L’inchiesta è stata portata avanti dalla Direzione distrettuale antimafia di Lecce – coordinata dal procuratore Leonardo Leone de Castris – dalla quale il 9 aprile è partito l’ordine di perquisizione di De Benedictis, che era stato pedinato mentre, alle 8 del mattino, si recava nello studio dell’avvocato Chiariello.

Maggiori dettagli qui.

 

(24 aprile 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 




Pubblicità

I PIù LETTI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: