Pare che il prossimo segretario PD sarà Enrico Letta: perché è bello farsi impallinare due volte

Pubblicità

Condividi

di Daniele Santi, #Politica

Secondo quanto uscito da alcune trasmissioni televisive nella serata del 9 marzo, il prossimo segretario che il PD impallinerà senza motivo potrebbe essere di nuovo Enrico Letta: perché è bellissimo farsi impallinare due volte. Lucia Annunziata si è addirittura azzardata a dire che Letta sarebbe l’unico che, nel PD di oggi, riuscirebbe a parlare il linguaggio di Draghi.

Abilità con le lingue straniere a parte [sic], l’affermazione ricorda tristemente quanto basso e povero sia il livello di cultura politica dell’attuale dirigenza del PD, così impegnato a sbrodolarsi addosso frasi dirette a un dirigente piuttosto che a un altro dirigente, da dimenticarsi di essere un partito che deve governare.

Sarà poi divertente sentire cosa risponderanno se qualcuno avrà l’ardire di ricordargli che per molti di loro, Zingaretti included, il problema del PD si chiamava Renzi impallinato dagli stessi potentati interni accusati da Zingaretti di essere interessati solo alle poltrone.

 

(10 marzo 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 


 

 

 

 

 




Pubblicità

I PIU' LETTI

Potrebbero interessarti

Distacco sulla Sciara del Fuoco provoca un maremoto a Stromboli

di Redazione Sud Precipita in mare la terra che si distacca dalla Sciara del Fuoco ed è allarme tsunami. Onde...

Ischia, allerta meteo gialla: dalle 16 via all’evacuazione di oltre mille persone

di Redazione Sud Evacuazione per gli abitanti di diverse zone di Ischia, già provate dalla frana di una settimana...

Luigi De Magistris: “Renzi e Nordio, istituzioni piegate”

di Redazione Napoli "Il Senatore Renzi, già presidente del consiglio dei ministri, fa un’interrogazione parlamentare avente ad oggetto un...

Casamicciola. Una tragedia annunciata dai condoni populisti del Conte I a guida Conte-Salvini

di Redazione Politica Era il 2018 quando, all'indomani della tragedia del Ponte Morandi, l'allora Governo Giallo-Verde, cioè il Conte...
Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: