Carlo Calenda: “Noi alleati con il Pd ma senza il M5S”

Altro da leggere

Roma registrerà figli di due mamme nati all’estero. La sfida di Gualtieri al governo delle negazioni

di Redazione Roma Il Sindaco di Roma ha deciso che “Roma Capitale procederà alla trascrizione integrale dei certificati di nascita costituiti all’estero con due mamme, fattispecie per la quale riteniamo l’indirizzo della giurisprudenza molto chiaro“, è la prima forte risposta istituzionale, subito dopo la medesima decisione presa dal Sindaco di Padova, all’assalto oscurantista e ideologico ai figli […]

PAC Roma, Festa di Primavera 2023

di Redazione Roma Una mobilitazione festosa lato Via Papiria per sollecitare il Comune di Roma sugli impegni presi per il Parco Archeologico di Centocelle e a tutt’oggi del tutto inevasi. Una mobilitazione festosa per celebrare l’inizio della primavera e chiedere, con forza, la pronta apertura degli accessi al PAC da Via di Centocelle, Via Papiria e […]

Regione Lazio “Straordinari risultati ottenuti dagli Atenei romani nella classifica “QS World University”, per la Regione Lazio motivo di orgoglio e soddisfazione”

Quando, a sentire le varie maggioranze di destra, pareva che fossero popolate soltanto da pericolosi comunisti anti-governativi e da anarchici al limite del terrorismo.... Oggi siamo ai complimenti ai Rettori. Come si cambia in fretta

Roma. Identificato dalla Polizia di Stato il tifoso che ha indossato la maglia Hitlerson 88 in occasione dell’ultimo derby. Individuate anche 2 persone che...

di Redazione Roma La Polizia di Stato, nel corso della serrata attività d’indagine volta ad individuare i soggetti responsabili di alcune condotte contrarie alla legge, poste in essere durante il derby SS Lazio- AS Roma, ha identificato il tifoso, di nazionalità tedesca, che ha indossato la maglia con la scritta “Hitlerson 88”. La Digos della […]

CONDIVIDI

di Giovanna Di Rosa

“Con FdI e il M5S non si governa”: il partito di Carlo Calenda (al 20% a Roma) non si scosta dalla linea tenuta per le elezioni capitoline quando garantì il suo appoggio a Gualtieri, ma senza nessuna concessione a M5S e FdI.

Carlo Calenda lo ha detto in un appuntamento du qualche giorno fa – che l’ANSA propone in video qui – nel quale ricorda che le alleanze con “Letta sono possibili, ma a condizione che non ci sia il M5S”, una “condizione che non si avvererà” secondo Letta perché non si è ancora spezzata la tenaglia di “populistisovranisti” fatto politicamente imprescindibile, secondo Calenda. “Proprio per questo “stiamo lavorando” ha chiuso il leader di Azione “a un terzo polo” che rompa questo (dis) equilibrio.

In più occasioni Azione non ha fatto mistero di puntare al 20% dei voti.

 

 

(27 marzo 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 



Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: