Alla Regione Sardegna la Procura vuole vederci chiaro nella riapertura estiva delle discoteche “covid et circensem”

di Redazione #Sardegna twitter@gaiaitaliacom #Covid9

 

E così siamo passati dalle minacce di Solinas alla denuncerò chi parla di covid alla Polizia nella sede della Regione Sardegna che vuole vederci chiaro nella faccenduola della riapertura delle discoteche del covid et circensem della scorsa estate e sui documenti relativi alla procedura burocratica che l’11 agosto ha portato il presidente della Regione Sardegna Christian Solinas ad emanare l’ordinanza che diede il via libera.

Le forze dell’Ordine hanno acquisito i documenti su su ordine della Procura di Cagliari che ha aperto un fascicolo con l’ipotesi di reato di epidemia colposa, informa l’ANSA che cita la stampa locale secondo la quale, tra i documenti prelevati dagli agenti della Squadra mobile nel palazzo della Regione, a Cagliari, vi sono le ordinanze e i pareri dei componenti del Comitato tecnico scientifico sui quali il governatore Solinas aveva basato la decisione di far riaprire le discoteche a ridosso di Ferragosto.

 

(14 novembre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: