Pubblicità
8.8 C
Napoli
7.4 C
Palermo
12.1 C
Cagliari

Come se fosse una cosa seria

HomeCome se fosse una cosa seria

O di quando la politica sceglie di mostrare il peggio per dire al Cittadino: “Comando io”

di Daniele Santi La sensazione più forte che traspare da questo governo, e per una volta non vogliamo affrontarlo dal punto di vista dell’incapacità, è la profonda e nefasta necessità dei suoi componenti di dimostrare che gestiscono il potere per il potere e che non hanno nessun interesse per il benessere e la felicità dei cittadini: […]
PubblicitàOfferta rete Fissa Vianova

A Buenos Aires siamo già al: “Milei traditore”

Argentini furiosi contro Milei che sta facendo ciò che aveva promesso di fare in campagna elettorale. O del votare con giudizio [....]

Basilicata, crolla l’affluenza al 49,80. Vince Vito Bardi

La destra vince anche in Basilicata con la maggioranza dei voti della minoranza che è andata a votare [....]

Sbranato da due pittbull a 13 mesi

Sul posto i sanitari del 118 e i carabinieri. Aperta un'inchiesta [....]

La Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli ospita la tappa principale della spedizione scientifica TREC

Napoli è stata eletta come unica “super-tappa” italiana della spedizione con un ricco programma di attività scientifiche, conferenze e incontri con il pubblico [....]
spot_img

Altro da leggere

Salvini: “Ci chiamano le scuole, il volontariato, le famiglie e ci dicono…”, ma non risponde sull’Europa

di Daniele Santi, #Politica   E’ un Salvini torrenziale quello che è stato ospite di Lilli Gruber a Otto e Mezzo che ha riunito n un discorso caotico, propagandistico, lanciando numeri all’aria, parla di governo politico,  continua a ripetere che siccome non sa cosa farà Draghi non può dire se dirà “sì” o “No”. Poi continua, è il solito Salvini, ...

O di quando la politica sceglie di mostrare il peggio per dire al Cittadino: “Comando io”

di Daniele Santi La sensazione più forte che traspare da questo governo, e per una volta non vogliamo affrontarlo dal punto di vista dell’incapacità, è la profonda e nefasta necessità dei suoi componenti di dimostrare che gestiscono il potere per il potere e che non hanno nessun interesse per il benessere e la felicità dei cittadini: […]
Pubblicità