Pubblicità
24.8 C
Napoli
20.7 C
Palermo
23.9 C
Cagliari

Come se fosse una cosa seria

HomeCome se fosse una cosa seria

O di quando la politica sceglie di mostrare il peggio per dire al Cittadino: “Comando io”

di Daniele Santi La sensazione più forte che traspare da questo governo, e per una volta non vogliamo affrontarlo dal punto di vista dell’incapacità, è la profonda e nefasta necessità dei suoi componenti di dimostrare che gestiscono il potere per il potere e che non hanno nessun interesse per il benessere e la felicità dei cittadini: […]
PubblicitàOfferta rete Fissa Vianova

Assalto armato di Sassari, USIF: Auto GdF non blindate, tragedia evitata solo per caso

Il comunicato stampa dell'USIF pubblicato integralmente [....]

Red carpet rosso sangue trentadue anni dopo il massacro

Il prossimo anno saranno trentatré ('ntaquattro, 'ntacinque....) [....]

Scossa di magnitudo 3.6 in provincia di Reggio Calabria

La scossa a 58km di profondità. Non si segnalano danni [....]
spot_img

Altro da leggere

Salvini: “Ci chiamano le scuole, il volontariato, le famiglie e ci dicono…”, ma non risponde sull’Europa

di Daniele Santi, #Politica   E’ un Salvini torrenziale quello che è stato ospite di Lilli Gruber a Otto e Mezzo che ha riunito n un discorso caotico, propagandistico, lanciando numeri all’aria, parla di governo politico,  continua a ripetere che siccome non sa cosa farà Draghi non può dire se dirà “sì” o “No”. Poi continua, è il solito Salvini, ...

O di quando la politica sceglie di mostrare il peggio per dire al Cittadino: “Comando io”

di Daniele Santi La sensazione più forte che traspare da questo governo, e per una volta non vogliamo affrontarlo dal punto di vista dell’incapacità, è la profonda e nefasta necessità dei suoi componenti di dimostrare che gestiscono il potere per il potere e che non hanno nessun interesse per il benessere e la felicità dei cittadini: […]
Pubblicità