Pubblicità
HomeCampaniaSeid Visin, morire di razzismo a 20 anni

Seid Visin, morire di razzismo a 20 anni

di Redazione, #Cronaca

E poi arrivi a non poterne più e decidi di dire basta. “Sguardi schifati per il colore della mia pelle”. Vent’anni, arrivato a Nocera Inferiore a sette anni, tutta la vita passata in Italia con i genitori adottivi, una possibile carriera da calciatore, Seid Visin aveva giocato nelle giovanili di Milan, Inter e Benevento, e si è suicidato a causa del razzismo subito. E’ stato ritrovato senza vita nella sua casa.

Abbandonato il calcio professionistico nel 2016, la sua vita è segnata dagli “sguardi schifati per il colore della mia pelle” come scrive in una lettera autografa che aveva fatto pervenire alla sua psicoterapeuta e ad alcuni amici e che il Corriere della Sera pubblica a stralci, dando conto della discriminazione subita dal giovane e che certamente è la causa principale del suicidio del ventenne. Brava Italia. Proprio brava.

Bravi quelli che “si rifiutavano di farsi servire da me e, come se non bastasse, come se non mi sentissi già a disagio, mi additavano anche la responsabilità del fatto che molti giovani italiani (bianchi) non trovassero lavoro” perché Seid Visin voleva lavorare, lo aveva anche trovato un lavoro, ma l’ha “dovuto lasciare perché troppe persone, prevalentemente anziane”… La lettera continua qui e racconta di come “La paura per l’odio che vedevo negli occhi della gente verso gli immigrati, la paura per il disprezzo che sentivo nella bocca della gente, persino dai miei parenti che invocavano costantemente con malinconia Mussolini e chiamavano “Capitano Salvini”.

Con tanto odio in corpo non si finisce da nessun’altra parte che non sia odio. Uno scenario insopportabile per chi ha scelto l’umanità in un paese sempre più disumano.

I genitori del giovane, arrivato in Italia dall’Etiopia a 7 anni, dicono a Repubblica che il suicidio del 20enne Seid non è dipeso da episodi di razzismo.

 

(5 giugno 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 




Pubblicità

I PIù LETTI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: