Pubblicità
8.8 C
Napoli
7.4 C
Palermo
12.1 C
Cagliari
Attiva DAZN
Pubblicità
HomeCopertina SudPalermo, funzionario della Città Metropolitana arrestato per corruzione si suicida lanciandosi dalla...

Palermo, funzionario della Città Metropolitana arrestato per corruzione si suicida lanciandosi dalla finestra

di Redazione Cronaca

Subito dopo avere ricevuto la notifica, consegnatagli dalla Guardia di Finanza presso la sua abitazione, di un provvedimento di arresto con l’accusa di corruzione, Marcello Miraglia, 60 anni, funzionario della Città Metropolitana di Palermo, ha chiesto di andare in bagno, un finanziere l’ha accompagnato, e all’improvviso l’uomo ha aperto la finestra e si è lanciato dal sesto piano.

Il militare ha cercato di bloccarlo, si è anche ferito a una mano, adesso è al pronto soccorso, ma per il 60enne suicida non c’è stato scampo. E’ morto sul colpo. La tragedia si è consumata all’alba, a Bagheria.

 

(13 maggio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 



POLITICA