Al comizio di Meloni a Palermo la Polizia carica: tra chi contesta soprattutto ragazze

Pubblicità

Condividi

di Giovanna Di Rosa

Manifestavano a favore della loro libertà di scegliere per la 194, duramente sotto attacco in maniera silente, mentre Fratelli d’Italia esponeva la bandiera dal Politeama, di proprietà pubblica e loro venivano fermate, insieme ad altri contestatori della politica di Meloni, addirittura prima dell’inizio del comizio.

Ai militanti di associazioni di sinistra e centri sociali, scrive Repubblica, veniva chiesto a ripetizione di aprire gli zaini per verificare cosa contenessero e quindi venivano invitati a non avvicinarsi al palco. Perché “sarebbe turbativa dei comizi elettorali”, secondo  quanto avrebbero spiegato gli agenti ai contestatori. Sulla bandiera di cui sopra, nemmeno un accenno. Poi la manovra di contenimento e danza di manganelli. Testa di cronista di Repubblica inclusa.

E’ andata in scena a Palermo la democrazia illiberale secondo Meloni.

 

 

(20 settembre 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 



Pubblicità

I PIU' LETTI

Potrebbero interessarti

Distacco sulla Sciara del Fuoco provoca un maremoto a Stromboli

di Redazione Sud Precipita in mare la terra che si distacca dalla Sciara del Fuoco ed è allarme tsunami. Onde...

Ischia, allerta meteo gialla: dalle 16 via all’evacuazione di oltre mille persone

di Redazione Sud Evacuazione per gli abitanti di diverse zone di Ischia, già provate dalla frana di una settimana...

Luigi De Magistris: “Renzi e Nordio, istituzioni piegate”

di Redazione Napoli "Il Senatore Renzi, già presidente del consiglio dei ministri, fa un’interrogazione parlamentare avente ad oggetto un...

Casamicciola. Una tragedia annunciata dai condoni populisti del Conte I a guida Conte-Salvini

di Redazione Politica Era il 2018 quando, all'indomani della tragedia del Ponte Morandi, l'allora Governo Giallo-Verde, cioè il Conte...
Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: