Sul perché lavorare per la Lega potrebbe essere un’opportunità per i domestici

di Giovanna Di Rosa #LaProvocazione twitter@gaiaitaliacom #Maiconsalvini

 

Nella famosa e mai troppo citata “Antologia dello Humor Nero” di André Breton, c’è un raccontino ultra-sagace di Jonathan Swift – che non è stato soltanto l’autore de “I Viaggi di Gulliver”, ma anche se non soprattutto un finissimo umorista – che dà consigli su come non pagare i domestici.

Visto ciò che è successo all’idraulico della Lega, salito al cielo dell’imprenditoria del prima gli Italiani (leghisti) di salviniana ispirazione e recentissimamente arrestato, fingendo che l’assioma lega=ricchezze sia anche vero e non una burla, vorremo provocatoriamente (ma nemmeno troppo) consigliare ai domestici in cerca di occupazione, di offrire i loro servigi gratuitamente al partito del prima gli italiani. Con tanto sano e onesto patriottismo attorno, hai visto mai che l’inaspettata fortuna non arrivi anche per loro?

 

(14 novembre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 




Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: