Quando Gino Strada disse: “I conti di Emergency sul nostro sito. Quelli della Lega in Procura” #LaProvocazione

0 0

di E.T. #LaProvocazione twitter@gaiaitaliacom #Politica

 

Essere uno che non le manda a dire, in questo paese, non è cosa ben vista. Credetemi. Lo so. Nel 2019 Gino Strada rispondeva a chi gli chiedeva cosa pensasse dell’affermazione di Matteo Salvini secondo la quale “la chiusura dei porti” rappresentava per le ONG “la chiusura della mangiatoia”. Rispondeva in modo chiarissimo il fondatore di Emergency. 

Penso che i conti di Emergency sono sul nostro sito, quelli della Lega sono in Procura”.

Non lo diceva in una sede privata, ma lo diceva a Lilli GruberOtto e Mezzo su La 7. La dichiarazione, di estrema chiarezza, aveva rapidamente fatto il giro di tutte le redazioni e di tutti i social. E’ ancora lì. E spiega chiarissimamente perché Gino Strada non sarà mai Commissario Straordinario della Sanità della Calabria. A meno di terremoti (politici) inaspettati e di violenza insperata.

 

(16 novembre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 



1 Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: