Pubblicità
25.3 C
Napoli
18.9 C
Palermo
24.6 C
Cagliari
Attiva DAZN
Pubblicità
HomeCopertina SudMetti una Lucia Annunziata capolista (con beneficio d'inventario)

Metti una Lucia Annunziata capolista (con beneficio d’inventario)

di Giancarlo Grassi

Non bastava la Basilicata dove il candidato estraneo alla politica che si occupa di occhi (e non di sviste) viene indicato da questa sinistra cieca, sorda e zoppa come un nuovo miracolo, ne fanno così tanti che si annullano l’un l’altro come fanno certi incantesimi, ha scatenato un putiferio e una miriade di veti incrociati tanto da portarlo a rinunciare a candidarsi; non bastava l’incomprensibile scelta piemontese con la scelta di una candidata PD che fa lo sgambetto al PD torinese, con il M5S che risponde bye bye be good, che ecco solcare il cielo come una saetta il nome della capolista possibile per il Sud Italia: potrebbe essere Lucia Annunziata, 73 anni, preparatissima giornalista, conduttrice televisiva, già presidente della Rai dalla quale è uscita sbattendo la porta e ora voce di Radio24.

Secondo gole profonde e informate Lucia Annunziata sarebbe candidata capolista dal Pd come indipendente nella circoscrizione Sud. Ufficialità non ce ne sono. Non per ora.  E Lucia Annunziata è muta come un pesce a riguardo. Annunziata potrebbe fare da contrappeso a Michele Santoro e al suo movimento che è tutto una contezza a base di commenti alla “Putin fa qualcosa di importante per tutti noi” che non si possono nemmeno commentare e a una serie di altre candidature pro-Sud libero e indipendente e anti-Roma che Bossi già lo diceva meglio. Prima di Salvini, almeno.

E le candidature ufficiali devono ancora arrivare. Ne vedremo delle belle.

 

(16 marzo 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



POLITICA