12.2 C
Napoli
mercoledì, Febbraio 24, 2021

Emmanuel Macron e l’egiziano Al-Sisi al quale il presidente francese ha conferito la Legion d’Onore

di Daniele Santi #LaProvocazione twitter@gaiaitaliacom #Politica

 

In poche ore, e in rapida successione, alcuni intellettuali, ex politici, scrittori, giornalisti, quattro tra i più importanti, tutti insigniti della Legion d’Onore, la massima onorificenza francese per uno straniero, nel corso della loro vita, hanno deciso di restituire l’onorificenza alla Francia, con un gesto tanto semplice e allo stesso tempo tanto complicato, per dire che non, President Macron, on est pas d’acord con un gesto tanto semplice, ma tanto difficile, come restituire un’onorificenza; gesto che può avere un’enorme portata politica.

Augias, Castellina, Cofferati e Melandri, in un rigoroso ordine alfabetico che rispetta anche Augias, primo a rendere nota la decisione e ad attuarla, hanno così detto a nome del mondo politico italiano composto da lillipuziani sordi, muti e seduti, che pensano all’ora e adesso non più in là di cinque minuti, che esistono anche altri modi per fare opposizione, oltre ai silenzi e ai post provocatori e propagandistici sui social. Altri modi che hanno nomi semplici: dignità, coerenza, coraggio, decisione.

In poche parole questi quattro intellettuali, scrittrici, giornalisti, ex-politici o donne di cultura che siano, hanno detto con grande chiarezza agli Italiani che si può evitare di morire ignavi accusando gli altri  e fingendo di indignarsi.

 

(14 dicembre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0 0
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: