Pubblicità
14.5 C
Napoli
14.2 C
Palermo
14.8 C
Cagliari
Attiva DAZN
Pubblicità
HomeCopertinaLa "patriota" che vuole la vittoria di Trump dimentica i dazi applicati...

La “patriota” che vuole la vittoria di Trump dimentica i dazi applicati da Trump alle industrie italiane

di Giovanna Di Rosa #LaProvocazione twitter@gaiaitaliacom #Politica

 

Quello che mancava era Giorgia “Le Pen” Meloni e la sua dichiarazione da “patriota italiana” che parla della sua speranza di vittoria del presidente sconfitto Trump, per il bene dell’Italia – o forse per il bene delle sue relazioni personali, quelle della Le Pen della Garbatella, con Bannon, che nemmeno Trump voleva più tra i piedi.

Dunque tocca andare a vedere quali sono i benefici regalati da Trump all’Italia durante la sua presidenza a partire dai dazi sui formaggi italiani, a partire da pecorino e parmigiano, quindi i liquori italiani e gli amari (qui l’elenco ); la colpa dei prodotti italiani? Quella di essere italiani essendo l’Italia europea ed essendo l’Europa quella cosa brutta che vuole addirittura fare concorrenza agli USA con gli Airbus.
Ecco per chi tifa la bionda leader dell’estrema destra “patriota” che vuole il bene dell’Italia.

A meno che non sia rimasta folgorata dalla bontà d’animo del presidente che i voti che non sono andati a lui sono tutti illegali, quando nell’agosto scorso ha deciso di graziare l’Italia – lui che è onnipotente – di tre miliardi di dazi, folgorazione che non spiega perché una donna politica che racconta di avere a cuore l’Italia dovrebbe stare dalla parte di un presidente che ha fatto danni all’Italia e alle imprese italiane.

 

(10 novembre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 




POLITICA