Pubblicità
18.9 C
Napoli
13.5 C
Palermo
16.9 C
Cagliari
Attiva DAZN
Pubblicità
HomelgbtiGaynet. La strage in Colorado risultato della propaganda "antigender"

Gaynet. La strage in Colorado risultato della propaganda “antigender”

di Paolo M. Minciotti

“La strage al Q di Colorado Springs è il risultato chiaro e lampante della propaganda “antigender” e di tutte le sue menzogne e accuse contro le persone Lgbtqi+”; lo scrive in una nota stampa Rosario Coco, Presidente Gaynet.

“Negli Stati Uniti alla crescita dei movimenti “anti gender” corrisponde l’approvazione sempre più frequente di leggi contro le persone trans o contro la sensibilizzazione e l’inclusione nelle scuole. Una propaganda simile a quella della Russia di Putin il cui inevitabile strascico di odio prima o poi trova voce in azioni violente. Nel nostro Paese, episodi recenti come i manifesti con le bandiere arcobaleno in fiamme nelle scuole, tradiscono una intolleranza che pone al centro il tema della lotta all’odio” chiude la nota “la sicurezza delle persone Lgbtqi+ e degli spazi sociali in generale”.

 

(21 novembre 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 



POLITICA