Home Bari Violenze sessuali su una connazionale, condannati sei presunti appartenenti alla mafia nigeriana

Violenze sessuali su una connazionale, condannati sei presunti appartenenti alla mafia nigeriana

di Redazione #Bari twitter@gaiaitaliacom #Cronaca

 

Condannati sei cittadini nigeriani per violenza sessuale di gruppo a pene tra i 5 e i 9 anni di reclusione. Le ripetute violenze avvenivano su una connazionale 25enne già vittima di tratta e riduzione in schiavitù e violenze in territorio libico, e sono avvenute all’interno del Cara di Bari-Palese nel corso del 2017, ripetutamente  per diversi mesi.

Il gup del Tribunale di Bari Marco Galesi ha emesso la sentenza nei confronti dei sei cittadini nigeriani  con il rito abbreviato nell’aula bunker di Bitonto. Alcuni di essi erano stati raggiunti, giorni fa, da un’altra misura cautelare emessa dalla Dda di Bari nei confronti di 32 persone, perché ritenuti appartenenti ad una gang mafiosa nigeriana che aveva base logistica nel Cara di Bari ed era dedita principalmente allo sfruttamento della prostituzione. Lo scrive il quotidiano Repubblica.

 

(14 dicembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 




Pubblicità

I PIù LETTI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: